Associazione ambientalista

Ricorso al TAR contro la riapertura delle cave in provincia di Pesaro e Urbino

Le tre associazioni “La Lupus in fabula”, la Federazione Nazionale Pro Natura e Italia Nostra onlus, hanno presentato ricorso al TAR Marche contro la delibera della Provincia di Pesaro Urbino n. 89/2010 di modifica al Programma provinciale delle Attività estrattive ed al programma esecutivo.

Le tre cave – quelle di Rave della Foce di Frontone, di Gorgo a Cerbara e di Ponte Alto di Cagli – si trovano in Zone di Protezione Speciale ove è vietata l’attività estrattiva e contro il parere negativo espresso da alcuni degli enti competenti in materia.

Il ricorso sarà discusso il 27 gennaio davanti al TAR Marche in Ancona.

Per informare i cittadini sul contenuto del ricorso e per parlare più in generale di attività estrattiva nella provincia di Pesaro ed Urbino ed in Italia, sabato 29 gennaio alle ore 17,30, presso la Sala della Pace-Via Rinalducci, 11 a Fano le tre associazioni ambientaliste organizzano un incontro pubblico dal titolo “Qui Cava ci Cova” con la presenza dell’Avv. Raffaela Mazzi e del regista e studioso Alberto Grossi che proporrà due interessanti filmati sul tema delle cave e della tutela del paesaggio dal titolo “Cosa c’è sotto le nuvole” e “Aut Out”; introduce e modera il Vice Presidente della Lupus, Claudio Orazi.

Leggi il comunicato congiunto reativo al ricorso cave
Leggi il Ricorso al TAR sul Piano Cave

Se ti piace, condividilo con il Mondo!

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle nostre iniziative.
Iscriviti subito alla Newsletter di Lupus in Fabula!

Facebook

Puoi seguirci   sulla nostra pagina ufficiale
oppure commentare e condividere i tuoi post   sul nostro Gruppo