Associazione ambientalista

Progetto CUNEO VERDE del Comune di Pesaro e molto altro ancora

Le associazioni ambientaliste e culturali di Pesaro (Legambiente, WWF, Lupus in Fabula, Circolo Rosso & Verde, Coordinamento Urbanistica e Ambiente), Sinistra Ecologia e Libertà, Lista Civica Italiana, iniziano con questa conferenza stampa, un’azione congiunta per coinvolgere le amministrazioni e gli imprenditori del settore edile, in un pensiero “nuovo” sulla gestione del territorio, che può realmente diventare volano per la sofferente economia locale.

La nostra azione e le nostre proposte si fondano  sull’analisi dello stato dell’arte nella provincia di Pesaro, a partire da tre punti fondamentali:

  1. Le azioni delle amministrazioni (comunale, provinciale, regionale);
  2. La situazione del mercato immobiliare;
  3. Lo stato di salute delle banche locali.

 

  1. Nell’ultimo anno l’amministrazione comunale di Pesaro, in barba alla recente legge regionale sulla gestione del territorio la 22/11  (che si fonda sul costruire sul costruito e la tendenza al consumo di suolo 0) con la sua azione di governo fondata sull’uso sistematico delle varianti al PRG, continua ad immettere sul territorio e, quindi sul mercato, centinaia di migliaia di mc di cemento. I casi che si possono citare sono tantissimi: variante campus, ospedale unico, cuneo verde, variante Berloni nonché variante Xanitalia, che si è anche avvantaggiata dell’azione di due consiglieri regionali per modificare, riuscendoci,  la suddetta legge. Si è permesso così, l’ampliamento indiscriminato e senza limitazioni, di costruzioni produttive già esistenti in terreni a destinazione agricola, inficiando completamente gli obiettivi che il legislatore regionale si era preposto.
  2. Il mercato immobiliare sta confrontandosi con una crisi di vendite assoluta. L’acquisto del mattone, risulta per la prima volta, un investimento in perdita. Ci sono decine di migliaia di appartamenti sfitti o vuoti, con una pezzatura spesso sovradimensionata rispetto alle necessità del mercato e moltissimi degli edifici di recente costruzione rimangono invenduti.
  3. La Banca che rappresenta il potere economico di questo territorio, Banca Marche, è in ginocchio, anche a causa di sconsiderati prestiti fatti verso gli imprenditori edili, che non sono stati in grado (a causa della mancata vendita degli appartamenti) di coprire i loro debiti.

Di fronte ad una realtà tanto indiscutibile e verificabile da parte di ogni cittadino, noi proponiamo di “cambiare rotta” tanto agli amministratori che agli imprenditori.

Il costruire sul costruito, la rigenerazione urbana e la riqualificazione del territorio sono l’unica possibilità per rimettere in piedi il mercato immobiliare.

Lo dicono noti urbanisti (Bernardo Secchi, “la città dei ricchi e la città dei poveri”, Laterza, 2013) ma soprattutto lo dice la comunità Europea con tutte le normative approvate in tal senso e con i finanziamenti di interventi di questo tipo, già nei precedenti fondi FESR 2007/2013 e ancora di più sui fondi a venire 2014/2020.

Sia la legge regionale, le leggi europee ma soprattutto i bandi di finanziamento dei fondi FESR, incentivano il rapporto pubblico/privato, per garantire ai primi la gestione degli interventi e per permettere ai secondi, di investire su interventi VIRTUOSI dal punto di vista del territorio ma anche dal punto di vista economico.

La ripresa economica, l’ occupazione (in questo momento disoccupazione) HANNO BISOGNO DI QUESTO RADICALE CAMBIAMENTO D’IMPOSTAZIONE

E’ necessario superare l’inerzia del passato e delle abitudini gestionali/produttive tanto degli amministratori (che vedono negli oneri di urbanizzazione una ottima fonte di incasso, venendo meno l’IMU), che degli imprenditori.

Vi è un mercato sterminato in Italia della rigenerazione urbana (tutti i quartieri anni 50/60/70, aree dismesse, aree abbandonate e non densificate) e della riqualificazione del territorio.

UNITEVI A NOI IN QUESTO PERCORSO PER GARANTIRE UN FUTURO ALLE AZIENDE, ALLE FAMIGLIE ED AI GIOVANI NELLA PROVINCIA DI PESARO

Pesaro, 17/10/2013

Legambiente Pesaro                     La Lupus in Fabula Onlus                             Lista Civica Italiana Pesaro

 

Sinistra Ecologia Libertà – Pesaro                  WWF Pesaro                       Circolo Rosso & Verde

Se ti piace, condividilo con il Mondo!

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle nostre iniziative.
Iscriviti subito alla Newsletter di Lupus in Fabula!

Facebook

Puoi seguirci   sulla nostra pagina ufficiale
oppure commentare e condividere i tuoi post   sul nostro Gruppo