Associazione ambientalista

Parco Nazionale Catria Nerone e Alpe della Luna

Catria e Petrano visti dal Monte Nerone

La Lupus in Fabula ha avviato dall’estate del 2003 la campagna di sensibilizzazione per la creazione del Parco Nazionale del Catria, Nerone e Alpe della Luna. Dopo alcune riunioni è stato costituito un gruppo di lavoro che nei mesi si è occupato di compiere il primo atto della campagna: la realizzazione di depliant informativi inviati a tutte le famiglie e gli esercizi commerciali, in totale circa 11.500 indirizzi, dei comuni interessati dalla futura area protetta: si tratta di Apecchio, Cagli, Cantiano, Frontone, Piobbico, Serra Sant’Abbondio e Urbania. Nei mesi scorsi i pieghevoli, che racchiudono informazioni utilissime a capire il funzionamento e l’utilità del Parco, sono stati spediti.
Dal Novembre 2007 l’azione di Lupus in Fabula si e’ fatta ancora piu’ incisiva grazie all’avvio di un progetto (sostenuto dal Centro Servizi per il Volontariato) denominato “Sostenibilità ambientale sociale ed economica per l’Appennino Pesarese”. Con questa attività Lupus in Fabula si pone l’obiettivo di sensibilizzare al massimo le amministrazioni locali facendo anche toccare con mano l’esperienza positiva gia’ in corso in altre realtà, in particolare nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

Questa cartina rappresenta l’area su cui il Comitato propone di istituire il Parco Nazionale del Catria, Nerone e Alpe della Luna. In fase di affinamento del progetto, il perimetro potrebbe essere modificato.
Puoi cliccare sull’immagine per ingrandirla.

Se ti piace, condividilo con il Mondo!