Associazione ambientalista

Contro il circo con gli animali

L’Italia si è commossa per la fuga disperata verso la libertà di una giovane giraffa, Aleksandre, sfuggita alla prigione del suo circo e ammazzata, per le strade di Imola, da una dose eccessiva di anestetico. Né il suo veterinario-killer, né i responsabili del circo sono stati inquisiti, e con ogni probabilità la faranno franca. I circhi che usano animali sono un’autentica vergogna, e un Paese civile dovrebbe bandirli per sempre. Gli animali vivono in minuscole gabbie di pochi metri quadri, quasi sempre al buio, trasportati come pacchi da un posto all’altro e costretti a esibirsi come bimbi deficienti per un pubblico ancor più deficiente. E’ ora di dire basta.

FABRIZIO RONDOLINO

da “Donna Moderna”, pag. 252, del 3 ottobre 2012. Anno XXV N. 40

Se ti piace, condividilo con il Mondo!

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle nostre iniziative.
Iscriviti subito alla Newsletter di Lupus in Fabula!

Facebook

Puoi seguirci   sulla nostra pagina ufficiale
oppure commentare e condividere i tuoi post   sul nostro Gruppo